mercoledì 3 luglio 2019

Blockchain Week Rome Cos’è successo: gli Awards, il Corso Intensive e il Blockchain Summit.

Blockchain Week Rome
Cos’è successo: gli Awards, il Corso Intensive e il Blockchain Summit.

Ringraziando e complimentandoci con i colleghi che hanno deciso di prendere parte alla Week riportiamo di seguito un report dell'evento redatto dagli organizzatori. AIDA continuerà a sviluppare e a partecipare a progetti proiettati nel futuro e nuove tecnologie, perché solo conoscendo quello che ci aspetta potremo fornire il nostro contributo intellettuale e tecnico arginando gli errori del passato.


Blockchain Management SL, insieme alla redazione di Cointelegraph
Italia e a No Silence Event Management, ha chiuso il primo evento in Italia dedicato al mondo
delle criptovalute: Blockchain Week Rome, con il sostegno istituzionale di MiSe, CONSOB e
SIAE. L’idea della Blockchain Week Rome nasce a inizio anno con lo scopo di colmare il vuoto, tanto formativo quanto informativo, esistente nel territorio italiano. In pochi mesi, riesce a riunire nella capitale un migliaio di persone, tra partecipanti, Speakers e Sponsors. Le critiche non sono mancante, ma il bilancio complessivo è più che buono e apre grandi aspettative sul futuro dell’evento. L’hashtag #bwr20 è già in circolazione. Chi se la fosse persa, può curiosare ciò che è stata Blockchain Week Rome 2019 nelle pagine social Facebook e Instagram. A breve saranno acquistabili le registrazioni video. «Tenete d’occhio le homepage dei nostri Partners e Media Partners: ai loro lettori sarà riservato uno speciale codice sconto» rivela lo Staff.

Blockchain Awards 2019 in collaborazione con Forbes Italia
Durante la cena di gala di sabato 29 giugno, con Kelly Joyce dal vivo sulle note di “Vivre la vie”, Federico Morgantini di Forbes Italia consegna a Barilla il Forbes Blockchain Award, in anteprima assoluta. https://forbes.it/2019/07/01/barilla-forbes-blockchain-award-2019/

Il Corso Intensive: formazione per i non esperti
25, 26, 27 giugno 2019 Cointelegraph Italia ha inaugurato il Corso Intensive nella mattinata del 25 giugno, insieme a Ivan Florio e Antonello Cugusi di Coinbar Spa. A seguire, Leonardo Vescono, Amministratore Delegato per PDC Academy, ha parlato al pubblico di Smart Contract, ICO, Token e Altcoin. Nei due giorni successivi, Gian Luca Comandini, Membro Task Force Blockchain MiSe, tra i 100 Under-30 che guideranno il futuro secondo Forbes Italia, ha approfondito il funzionamento della tecnologia blockchain, mentre Leonardo Vescovo è tornato sul palco per descrivere lo scenario di mercato attuale e le prospettive future del mondo cripto.
Trading e investimenti hanno chiuso il Corso Intensive nella mattinata del 27 giugno, lasciando spazio a domande, esempi e approfondimenti per tutto il pomeriggio. Gli attestati di partecipazione sono stati rilasciati a tutti i partecipanti. Chi non ha potuto ritirarla in loco lo riceverà controfirmato nei prossimi giorni, tramite email. Gli interessati hanno anche potuto depositare il proprio CV nei database di Partners e Sponsors, presenti con stands, speeches e panels durante le successive tre giornate di Summit. Il Blockchain Summit: per esperti e non
28, 29, 30 giugno 2019 Il networking è stato il protagonista indiscusso delle successive tre giornate di Blockchain Summit, in parte riprese dalle telecamere di Rai 1. Speakers italiani e internazionali sono saliti sul palco per interventi individuali e dibattiti live sui temi caldi della blockchain e delle criptovalute. I temi più ricorrenti hanno riguardato la Libra, la moneta virtuale appena lanciata da Facebook, e la Governance della European Blockchain Partnership, di cui l’Italia fa parte dal 27 settembre 2018: scenari futuri e inefficienze attuali. Non sono mancate le domande da parte del pubblico, che sono poi state approfondite individualmente nelle sale stands, dove i rappresentanti di Partners e Sponsors erano presenti h24. Alcuni di loro hanno rilasciato interviste in esclusiva ai giornalisti accreditati e alle redazioni dei Media Partners ufficiali come AIDA.
Ora, la speranza degli organizzatori è tutta rivolta verso il futuro: per cavalcare l’onda di Blockchain Week Rome 2019, migliorarla e lanciare l’edizione 2020.